Fissaggio

Ossidazione anodica industriale

Con l'immersione del metallo o della lega in una soluzione acida attraversata da corrente continua, sulla superficie del materiale si genera in modo controllato una patina superficiale di ossido porosa.

Per tale porosità, il più delle volte diventa necessaria una successiva lavorazione industriale delle leghe, realizzata da L'Anodica: il fissaggio (o sigillatura).

Esso consiste nel passaggio del metallo in acqua deionizzata o in soluzioni acquose ad alte temperature. Questo permette l'aumento del volume dell'ossido e la conseguente chiusura delle porosità e l'ottenimento di uno strato solido sigillato.

CARATTERISTICHE DEL FISSAGGIO INDUSTRIALE

  • Massimo di resistenza alla corrosione
  • Maggiore durata nel tempo
  • Maggiore tenuta del colore all'esposizione della luce del sole
  • Minore durezza superficiale
  • Minore resistenza all'usura
    Share by: